Crea sito

RIP

È morto Ryan Dunn. Stuntman di Jackass, inizia in sordina (soprattutto cadute dallo skateboard in coppia con Bam Margera) per poi prendere il volo nel primo film della serie, dove si infila un’automobilina su per il culo e la tiene dentro il tempo necessario per farsi fare una radiografia, il tutto senza un lamento. L’aria da redneck particolarmente buzzurro ma con stile si evolve nel corso degli anni fino a diventare una via di mezzo tra il surfista sensibile e l’orsetto gentile; la capacità di subire fino all’ultima delle angherie mantenendo praticamente sempre lo stesso aplomb come se si trovasse lì per caso contribuiva a renderlo il personaggio più umano e meno cartoonesco di tutti. Per una sorta di tragica ironia perde la vita in un incidente stradale; aveva da poco compiuto 34 anni. Se la memoria non falla è il primo morto legato all’unica serie che abbia avuto un senso seguire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.