2 thoughts on “Halloween. (be thy name)”

  1. I soliti veci. Tanto arriverà il giorno in cui saremo tutti morti e Halloween semplicemente ci sarà sempre stata anche in Italia, tipo Natale adesso, e l’albero ecc. E per dare corpo a questa banalità che ho appena scritto, aggiungo che pressoché tutti, tranne me, Miro Klose, Carlo Ginzburg e pochissimi altri, fanno le loro scelte in base a ciò che li farà scopare di più. Ovviamente questo non era vero per gli antichi che festeggiavano halloween con tutti dei significati rituali fichissimi, che poi: quando parliamo degli antichi stamo sempre a dì RITO e RITUALE o SACRO, ma alla fine, de che cazzo stamo a parlà lo sapemo? Io no.

    Ad Halloween mi sono truccato da figlio di puttana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.