DISCO DELL’ANNO 2014

nc001

Il disco di Neneh Cherry con The Thing era il disco più bello del 2012. A un certo punto Four Tet ha sparato un remix, e immagino che non nascesse da lì ma la prossima cosa più bella di tutti i tempi nel mio calendario è il disco nuovo di Neneh Cherry prodotto da Four Tet. A un certo punto ho pensato “ma no ma dai ma vedrai che non è niente di che, abbassa le aspettative, non fare il quindicenne, e via di quelle. E poi succede che un pomeriggio tipo oggi Neneh Cherry spara la prima anteprima dal disco e adesso sono qui a pensare CRISTO DI UN DIO ORA MI SCOPPIA IL CUORE ORA SI FERMA ORA MUOIO. Vaffanculo. Già disco dell’anno. quello nel riquadro sopra è davvero un tentativo di ritrarre Neneh Cherry.

[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/tracks/120696961″ width=”100%” height=”166″ iframe=”true” /]

Blank Project, 26 febbraio 2014 su Smalltown Supersound. Sempre via umanuvem.

Una risposta a “DISCO DELL’ANNO 2014”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.