LA STRADA NON PRESA // Sanremo 2014 serata due, appunti su Baglioni

I rubini se la cantano alla grande! benji disco dell'anno!!!111

I rubini se la cantano alla grande! benji disco dell’anno!!!111

L’infusione musicale nazista scavò dentro ogni tedesco un piccolo auditorium e ne ingrandì l’anima affinché i suoni si armonizzassero con la musica interiore sincronizzata con le marce dei panzer, poi, trionfò Lili  Marleen*. Cos’è successo ieri a Sanremo, non lo so, non ricordo, perché quello che è certo è che quando è salito sul palco Baglioni, e si è seduto al piano, era come se un usignolo fosse entrato all’Ariston, e dall’Ariston nelle nostre case, riempiendole di gioia e bellezza. Possa il mio cuore essere sempre aperto agli uccellini, che sono il segreto del vivere**: Baglioni, Claudio Baglioni, lo stesso Baglioni che straziava i cuori delle nostre madri, e che per questo forse non abbiamo mai perdonato, autoilludendoci di non apprezzarne i dischi, creando noi stessi metallari e grunge, lo stesso Baglioni, ma senza riccioli, senza completo jeans, ma pur sempre Baglioni, ieri ha infine straziato i nostri, di cuori, ammiccando a noi, proprio a noi alla fine del suo torrenziale solo show, come dicesse, Visto che mamma aveva ragione?, meglio, come dicesse, Vi voglio bene, o forse solo, semplicemente, A regà, ma sti carzoni, li voi o nun li voi?

Ed eccoci così, stupiti e sconvolti, restituiti a una nuova non-vita che ci vedrà forse, domenica mattina a festival finito, trafelati a Porta Portese a rivendere gli inutili dischi accumulati in questi anni, sperando che ce li permutino perlomeno con un 45 giri del Passerotto.

Lo racconterò con un sospiro da qualche parte tra molti anni: due strade divergevano in un bosco ed io – io presi la meno battuta***, e sbagliai ogni cosa.

 

 

 

* Mi piacerebbe spacciarmi per genio, ma i versi sono di Valentino Zeichen
** E questi di E. E. Cummings
*** E questi ancora di Robin Williams

13 thoughts on “LA STRADA NON PRESA // Sanremo 2014 serata due, appunti su Baglioni

  1. ziogatto, baglioni non ha preso una nota alta manco per sbaglio, mi son sanguinate le orecchie come alla prima nota di un concerto qualunque degli shellac in un locale molto piccolo.

  2. Anche io il giorno dopo la performance ho ascoltato l’album Oltre per intero, cosa che non avevo mai fatto. E’ stata una performance emozionante, quella di Baglioni. Perfetta per quel palco. Ha oscurato tutto quello che c’era stato prima e credo che oscurerà tutto quello che arriverà dopo.

  3. A me sembrava che le note alte le avesse prese eccome. Ha ragione asharedapilekur. (che poi di Baglioni non me ne frega molto, ma stavolta mi trovo in perfetta sintonia con l’autore dell’articolo)

  4. veramente ho sentito 2 secondi esatti di canzone, che è tutto quello che son riuscito a vedere del festival, in streaming.

    volevo solo fare un commento, uno qualunque, per sentirmi parte del consesso civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.