cercasugoogle: DI CHI E’ IL BLOG BASTONATE

Il blog Bastonate è stato aperto con il mio account, io mi chiamo Francesco (l’account è a nome kekko, un terribile incidente dei miei primi anni di internet che mi porto dietro perchè tanto ormai). Era inteso essere un blog di musica pesa e quando abbiamo due minuti ci proviamo ancora (io e Matteo, perlopiù). Gli altri che scrivono si chiamano Daniele, Marco, ancora Daniele, Federico, Alex e Roberto (han tutti il ruolo di autore o amministratore). Sui pezzi, in genere, nessuno chiede agli altri cosa pubblicare e cosa no, quindi la proprietà intellettuale è più o meno di tutti quanti. Il logo qui a destra l’ha disegnato Tommaso, se girate per il blog trovate contributi di un’altra quarantina di persone a cui siamo grati a getto continuo. Il blog contiene 982 pezzi pubblicati e 3000 commenti, più o meno. Il layout è prefabbricato e gratuito. C’è altra gente con account attivi ma non ha mai scritto. I contenuti sono pubblicati con licenza creative commons, quindi insomma, il blog è più o meno di chiunque ci scrive, lo legge e lo linka. Lo spazio web invece è sicuramente di wordpress.com. Grazie per la domanda.

Cercasugoogle: OBESE SUI TACCHI A SPILLO

Fabius Leoni

Abbiamo avuto momenti peggiori, ma stiamo aggiornando poco. Nel disperato e patetico tentativo di dare la colpa alla musica invece che alla nostra scarsa inclinazione a scrivere, recuperiamo con un intermezzo domenicale in cui rispondiamo ad alcune domande che avete avuto la cortesia di sottoporci indirettamente, vale a dire tramite google, nell’ultima settimana. Da questo episodio, inoltre, Cercasugoogle amplia il proprio concetto fino ad includere un guest-starring finale, che ci piacerebbe diventasse fisso MA è molto possibile che invece no. Buona lettura.

ALIENATO DALL’ANO
Non sono moltissimi i casi di analienazione nella società contemporanea, la letteratuta in materia tende ad essere molto lacunosa –figurarsi google. Il motivo principale, comunque, è che dopo la pace di Westfalia ha avuto inizio un graduale processo di pacificazione nel quale l’uomo e il culo hanno iniziato ad accettarsi reciprocamente come due realtà complementari. E se è vero che l’ano sta al culo come il cervello sta alla testa, ti conviene comunque imparare a dare un’occhiata al quadro generale prima di iniziare ad intasare i motori di ricerca con i tuoi dubbi in merito.

AMO ALZARMI PRESTO DI SABATO MATTINA
Sì, uhm, anche la mia vicina di casa. Ama anche litigare al telefono con i suoi parenti, commentare animatamente i quiz televisivi, ospitare nipotini chiassosi e altre cose che s’accompagnano MOLTO bene al mio doposbronza.

CERCARE DI FERMARE LE LACRIME RIDENDO
Non è un buonissimo sistema per fermare le lacrime: per prima cosa apre la porta a certe tendenze bipolari che nel lungo periodo non rendono simpatici. E poi, guardando alla cosa in prospettiva, è come cercare di fermare un’emorragia tagliando l’arteria più a valle. Conviene cercare di fermare le lacrime smettendo di piangere, voglio dire.

COME COMBATTERE LA NOIA
Trovati un lavoro.

COSA SIGNIFICA LA MUSICA PER ME
Su questa mi cogli impreparato.

COSA STUDIANO GLI UNIVERSITARI NEL TREDICESIMO APOSTOLO
Tutto quello che so del Tredicesimo Apostolo me l’ha detto il mio amico Marcello.

CREPARE, NON AVEVA ALTRO MODO PER RICORDARSI CHE ANCHE LUI ERA VIVO
A me basta comprare una maglietta ogni tanto. È vero che io non sono tutto ‘sto intellettuale, ma insomma -tra le due cose c’è anche una via di mezzo, voglio dire.

CUFFIE MUSICA LEOPARDATE
Tieni conto che le cuffie vanno scelte più che altro in base alla qualità del suono. Il consiglio intelligente sia quello di comprare un buon paio di cuffie (io sono abbastanza ben preso da AKG, ma non sono uno di quei riccardoni con uno stereo da sessanta milioni e una collezione di dischi di dodici unità, in ognuna delle quali c’è un membro con nome inglese e cognome italiano stupido) e scuoiare un leopardo in separata sede per il rivestimento. Della customizzazione se ne può occupare un qualsiasi carrozziere specializzato in Harley Davidson e altre cose sul genere pimp my ride. Ancor meglio la pelle di leopardo sintetica.

DOLCENERA EVOLUZIONE DELLA SPECIE 2 CASTALDO
Mi sto DAVVERO cagando addosso pensando a quale sarà lo step 3.

DONNA PER CUI ALESSIO BONI HA SOFFERTO PER AMORE NE PARLA SU OK
In realtà era sempre Alessio Boni, con la parrucca. Una storia piuttosto macabra legata a certe scelte teatrali, metodo Stanislavskij (o comunque si scriva) e simili. Ti rimando alla pubblicazione in questione per i dettagli.

EMMA E CHECCO HANNO FATTO LA PACE
Mi fa molto piacere.

“FALCO A METANO” YOUTUBE
Il primo risultato è questo:

c’è da dire che è una storia abbastanza appassionante, sono arrivato all’episodio 3 con il fiato in gola (per dire, al terzo episodio di Mad Men ho avuto la tentazione di uccidermi per sentirmi vivo).

GERMANO MOSCONI PRETE
Tutti preti, proprio.

GIANNI MORANDI MANGIA
Suppongo di sì, tre pasti al giorno come quasi tutti i cittadini italiani non domiciliati alla Caritas. Per quanto riguarda la dieta specifica, non ti so aiutare.

GNOCCA BRASILIANA CHE GIOCA A CALCIO IN SPIAGGIA
Non ti so aiutare, ma credo che non sia difficile trovare una ragazza e pagarla qualche per girare il video. Voglio dire, a meno che non ti servano proprio rovesciate o invasioni di campo o cose simili te la dovresti cavare con pochi soldi.

I GAY FUMANO IL CRACK?
No. Nello statuto c’è un comma che lo impedisce espressamente. Se ti trovano a fumare crack ti cacciano via dalla community.

LA CANZONE DEI MODÀ ARRIVERÀ A CHI SI RIVOLGE?
Non saprei. Spero solo che non si rivolga a Emma Marrone.

LE DONNE CHI ODIANO DI PIU IN ASSOLUTO?
I cinesi.

MUSICA AI TEMPI DI MARIA ANTONIETTA
Pare che la sera dell’esecuzione in un’altra piazza suonassero le Bangles. Fu un clamoroso insuccesso di pubblico e portò il gruppo sull’orlo dello scioglimento.

NON POSSUMUS NON VOLUMUS NON DEBEMUS
Ok.

PERCHE TRUCEBALDAZZI È FAMOSO
Nel retrocopertina di Bloody Kisses c’è scritto don’t mistake lack of talent for genius. Questa cosa ai tempi di youtube vale soprattutto al contrario.

PETTORINA PER CANE ISTRUZIONI COME SI METTE
L’unica esperienza in materia è quella di Fabius. Una zampa in ogni buco e la chiudi sopra con la chiusura a scatto. Poi attacchi il guinzaglio agli anellini.

SE TOLGO I DOPPIONI DA ITUNES SI CANCELLANO ANCHE DAL DISCO
Sono devastato da questa cosa.

SONO MOLTO INTELLIGENTE QUANDO MI CONVIENE
Chissà quanto se la tira tua mamma per ‘sta cosa.

TROIE CHE TI DICONO “CHE CAZZO VUOI?” PERCHÈ LORO HANNO LA SERIE COMPLETA
Personalmente non me l’ha mai detto nessuna. È anche vero che io non ho mai passato molto tempo alla ricerca di un cazzo, perchè (spoiler) ne possiedo ben due. Oltre a quello regolare ho una curiosa malformazione dietro il lobo dell’orecchio destro. Quando bevo acqua molto diuretica riesco a urinare, anche se essendo dietro le spalle non ho un grandissimo controllo del getto. Una volta c’è stato anche un episodio molto divertente nel bagno di un irish pub a Cesenatico. Cioè ora se ci ripenso è divertente, ma a momenti m’ammazzavano di botte. Suonava una cover band degli Skid Row.

Guest Starring
OBESE SUI TACCHI A SPILLO
chi meglio di Spora, tenutaria di un blog chiamato appunto Spora (aveva scritto anche un pezzo sulla sua collezione di dischi) e fondatrice/cofondatrice della Stiletto Academy, per dare un’esauriente risposta in merito?

Se sei obesa e ti metti i tacchi a spillo devi stare un pochino attenta. non tanto al tacco, perché il peso si sposta dal tallone verso la punta e il tacco porta pochissimo, ma piuttosto attenta ai metatarsi. I tuoi metatarsi.

I metatarsi sono le ossicina del piede subito prima delle dita, ed alla loro congiunzione con le dita c’è il momento di massimo carico. Cioè si beccano tutto il peso del tuo grandissimo culo. E già ’sti metatarsi non è che fossero stati disegnati da Madre Natura per prendersi un corpo normale, ma se gli metti pure l’eccesso bagaglio, be’, rischi che s’incazzino di brutto.

Un metatarso incazzato si vendica subito facendoti patire un male cane. Immaginane dieci. Immagina quel dolore moltiplicato per tutti i kinder bueno della tua vita. Si, a quel punto.

Quindi il tacco te lo metti per poco tempo, ci schiaffi dentro il cuscinetto in silicone, la scarpa non la prendi a décolleté perché se in più strizzi le dita a punta altro che andare a trombare, torni a casa depressa. Quindi ricapitolando oltre al silicone sotto i metatarsi, scegli una scarpa aperta sul davanti, con dei laccini belli forti che sei forte pure tu e mica li vuoi strappare. Almeno lasciamole libere e felici, ’ste dita.
Se invece ricevi in casa be’, puoi anche mettere il tacco killer perché tanto ci trombi anche appena gli apri la porta. A letto i tacchi valgono tutti ed è molto più interessante.

Un’altra considerazione sono le scarpe col laccino intorno alla caviglia. Ecco quello no perché fanno salsicciotto. I laccini dei sandali solo lungo il dorso del piede, mi raccomando.

Eppoi fossi in te me la segnerei sul PC, ’sta chiave di ricerca: “OBESE SUI TACCHI A SPILLO” perché oh, si sa mai nei tempi di magra che vuoi uscire con qualcuno e trombarci coi tacchi e trovi solo gente che vuole le smilze e rimani a bocca asciutta. Evviva l’internet eh.

Cercasugoogle Sanremo Edition // Non capite un cazzo e fate pure schifo

Fate schifo al cazzo tutti

Fate schifo al cazzo tutti. Questo oltre al fatto di non capirne nulla di musica (voglio dire, dovete eliminare qualcuno e invece di eliminare una cacata infame, o perlomeno uno sconosciuto – penso a Finardi – mandate via Caron Dimonio che – non voglio dire che il pezzo sia bello – è perlomeno dotato di Lucio Dalla a cui vibra la bocca nei cori sul finale, una visione d’orrore e di gelido freddo del Nord, cui tuttavia non ci si può sottrarre, come agli incidenti stradali, come a Hill House).

Insomma, da qualche tempo a questa parte, il tag “emma marrone nuda” è diventato di gran lunga il più ricercato in google per trovare Bastonate, addirittura più di “Bastonate”, “Kekko nudo“,  e “Riti satanici vietatissimi e segreti”; e va bene, lo accetterò, accetterò il fatto che i più forti utilizzatori di google siano dei ragazzini liceali che hanno in Emma Marrone la loro coetanea sex-symbol. E d’accordo, accetterò anche che la controparte liceale femminile cerchi foto equivalenti di Pierdavide Carone, e che i ventenni si spingano fino a “Nina Zilli nuda” e “Dolcenera fascista”.

Ma questo

No, dai.

Ci sono cose davanti alle quali…

…Vabbè. Eviterò di listare tutte le altre chiavi di ricerca (ne spiccano varie sulle abitudini alimentari di Gianni Morandi), e mi chiuderò in altezzoso silenzio.

Non perdetevi stasera il nuovo rock americano (Patti Smith nuda).

Ashared Apil Ekur nudo

“PISAPIA FA RIMA CON UN SACCO DI MALATTIE” (Brainstorming post-natalizio pre-befanico)

è con malcelato entusiasmo che sono ad annunciare che (nonostante la riluttanza dello staff e di alcuni hater non ben identificati) Bastonate procede a gonfie vele ed è diventato il blog di musica più letto, importante ed influente d’Italia. Questo incredibile risultato si deve alla dedizione dello staff, ad un’azzeccatissima politica editoriale di lungo periodo, all’alacre dedizione della nostra fanbase (siamo l’unica cosa al mondo la cui esistenza è riconosciuta su internet ma non ha una fanpage su facebook, per dire) e soprattutto all’elaborazione di una teoria culturale volta a squalificare qualsiasi altro blog musicale più letto/importante/influente di Bastonate in quanto FAKE o incentrato su musica FAKE e quindi in via d’estinzione. Detto questo, siete davvero UN SACCO a chiedere delucidazioni a Google in merito agli argomenti disparati, e questo ci consente di glissare una volta di più sulla nostra mancanza di argomenti in cambio di un post fluviale in cui celebriamo la nascita di Cristo e del nuovo anno rispondendo ad alcuni dei vostri quesiti più significativi.

AMORE BLOG “TI AMO” PASSIONE “ANNI FA” “IN MACCHINA” GIAPPONE MOGLIE
Ti invio i pdf via mail. 15 dolla uno.

AMPLIFICATORI BONSON
Non conosco la marca, a quanto ne so Marshall è migliore.

ANDATE TUTTI A FANCULO
(riceviamo e volentieri pubblichiamo)

BASTONATE MARIA ANTONIETTA
Oppure NON FATELO.

BLOG DA COLLEZIONISTA DI DISCHI
Suggerisco di evitare nodata.tv

Continua a leggere