Crea sito

L’agendina dei concerti Emilia Romagna – 15-21 ottobre 2012

 
Chàsm Achanés rimane uno dei migliori dischi di drone music ossessiva e spaccacervello degli ultimi anni; questa sera lunedì 15 ottobre i suoi autori Luciano Maggiore e Francesco ‘Fuzz’ Brasini tornano sul pezzo, al Modo Infoshop dalle 19.30 e le teste riprendono a ronzare… Martedì 16 Hawthorne Heights al Chet’s (dalle 22, dieci euro), per chi ci crede ancora… Lo spirito dei folli Isis rivive mercoledì 17 al Chet’s con il nuovo progetto di Aaron Turner: dalle 20.30 Mamiffer nella casa, occhio ai timpani (aprono Menace Ruine e 26thousandyears, ingresso dieci euro)… Mercoledì anche MeryXM in Marocco-fattanza e prima serata di “Indigenous” con Francesco ‘Fuzz’ Brasini nuovamente sugli scudi, e le teste continuano a ronzare… Giovedì 18 gli Hard-Ons al Chet’s, ed è leggenda vera, se mancate siete dei poveri fessi… Così pure venerdì al Lazzaretto per gli Agathocles, (dalle 21, con anche Dehuman, Terror Firmer,  Nowhiterag e Grindine, a seguire djset trash per tutta la notte, il tutto a cinque pidocchiosi euri), solo rispetto… Sabato il migliore gruppo del mondo: Disquieted By al Tpo (con anche Chambers e Gazebo Penguins), fanculo tutto il resto… E per finire domenica al Sidro Club beccatevi ‘sta metallata sui piedi… Fino alla prossima: lagendinadeiconcerti(at)gmail(dot)com

L’agendina dei concerti Emilia Romagna – 8-14 ottobre 2012

 
Questa sera a Bologna Gab De La Vega vi laverà la coccia a furia di punk acustico militante con le sue tirate contro il consumo di animali morti; al Black Fire pub dalle 22, apre Raimundo, la serata è a ingresso gratuito quindi fatevi sotto… Seconda serata MeryXm mercoledì 10, film sulla Par Tòt parata e a seguire concerto brasileiro, come sempre gratis da orario aperitivo… al festival Superficie a Cesena Marcello Lorrai e Wu Ming 2 intervengono, Stefano Pilia e Egle Sommacal sonorizzano, dalle 18 ingresso gratuito, cibo e bere a prezzi popolari… Infine al Bartleby live dei Morse Code, math rock alla vecchia da ex membri dei Caboto, gratis dalle 22… Da non perdere giovedì i Rangda al Chet’s Club… Venerdì 12 all’XM24 prima serata benefit per il Vecchio Son, sul palco Sumo, Intothebaobab e Malascena, a seguire djset trash porca madonna style, dalle 22 cacciate gli spicci che è per una buona causa… E sabato pure però all’Atlantide, nientemeno che i Nabat (che come concetto è come dire gli Iron Maiden in uno sgabuzzino), si inizia alle 21 tassative, la conta dei feriti a dopo… Sabato anche Federico Fiumani in “Confidenziale” al Candy Bar (dalle 21.30, dieci euro), Talibam! al Sidro (dalle 22, cinque euro) e Teho Teardo al Calamita (dieci euro più tessera ARCI)… Domenica June Miller al Caffé Rubik per “Musica Sigillata”, oppure Ryat al Clandestino… Per segnalazioni, anatemi, proposte di matrimonio: lagendinadeiconcerti(at)gmail(dot)com

L’agendina dei concerti Emilia Romagna – 1-7 ottobre 2012

Palo a portiere battuto, secondo una jella scarogna di tutti i colori.
La difesa del Frosinone è stata fortunata, il portiere… culone.
(Francesco Marcozzi)


Con largo anticipo e decisamente fuori dal tracciato della vostra rubrica preferita, ma per una volta sticazzi della territorialità: l’uomo al cui confronto il suono dei bombardamenti a tappeto diventa una serie di melodiose canzoncine di Natale porterà per la prima volta in Italia il suo progetto più colossale, inaudito, indicibile. Qui tutte le informazioni e i prossimi aggiornamenti, mancare questa data significherebbe mancare l’appuntamento con la vita. Di nuovo nel qui e ora: martedì 2 al Modo Infoshop electro-visual-analog fattanza al femminile coi viaggioni di Jasmina Maschina e Golden Diskò Ship, dalle 19.30… Riprendono le serate MeryXM, mercoledì la prima della stagione… Ancora mercoledì e a pochi passi di distanza, Linterno + Cadela Maldita +  Stagewar, al Gran Bistrot dalle 21.30… Che trip giovedì 4 all’Elastico con gli Expo ’70, e chi saranno mai questi Tangerine Dream… Legnate hardcore venerdì 5 all’Atlantide, Qui il flyer… Sabato 6 la migliore gita fuori porta che possiate immaginare, tutte le info nel flyer qui sotto… Domenica 7 botte da orbi al Chet’s Club con Rippers, Be-Ones e Donald Thompson, dalle 21… Reclami? Segnalazioni? Buste all’antrace? lagendinadeiconcerti(at)gmail(dot)com

L’agendina dei concerti Bologna e dintorni – 24-30 settembre 2012

 
Se dei Radiohead non ve ne frega un cazzo, fatevi servire: La Dispute + Title Fight + Make Do and Mend + Into It, Over It al Blogos (a partire dalle 20, quindici euro), oppure Cross Stitched Eyes (death-punk bello marcio alla vecchia con membri di UK Subs e Subhumans, aprono i Whiskey Ritual; dalle 21, sei euro) al Bologna Gran Bistrot. Entrambi martedì 25. Prosegue il festival Superficie alla Rocca Malatestiana a Cesena mercoledì con “Freak” Antoni e Alessandra Mostacci, a seguire djset, sangiovese come se piovesse e grigliata a prezzi politici; dalle 18, ingresso a offerta libera. Esauriti i biglietti per Alva Noto e Ryuichi Sakamoto al Teatro Comunale giovedì 27… Venerdì 28 a partire dalle 21 si recupera il concerto per l’anniversario di John Cage previsto per il 31 maggio poi slittato per terremoto; ingresso gratuito, cartellone da paura, Qui tutti i dettagli… Riapre il Locomotiv, celebriamo con il live dei Black Dice (dieci euro più tessera AICS 2013) per un’orgia di colori accecanti e suoni fastidiosi a incasinare le sinapsi; ancora venerdì, a partire dalle 22.30. Infine, gran cagnara all’Atlantide con Countdown to Armageddon, Ilegal e Frustration dalle 22 a un pugno di spiccioli. Ancora alla Rocca Malatestiana sabato, ve lo diamo noi Tim Leary: dalle 18 per la Giornata Europea del Patrimonio c’è anche Matteo Guarnaccia, che trip… Domenica 30 reading + concerto all’XM24, tutte le informazioni nel lisergico flyer che trovate qui sotto… Segnalazioni, anatemi, richieste di riscatto al solito indirizzo: lagendinadeiconcerti(at)gmail(dot)com

 

L’agendina dei concerti Bologna e dintorni – 17-23 settembre 2012

mercoledì l’appuntamento con la Storia.

 

Morrissey voleva impiccare il dj perché i pezzi che metteva su non gli dicevano niente a proposito della sua vita; ma Morrissey non conosceva Tesco Vee, il più molesto sgradevole urticante pezzo di merda sulla faccia della Terra, instancabile provocatore e generatore di travasi di bile da far sembrare Seth Putnam uno scolaretto, GG Allin un raffinato gentleman e il Gaber di Io se fossi Dio un chierichetto che si è appena cagato addosso. I Meatmen erano il gruppo che faceva arrossire gli scaricatori di porto e incazzare anche il più dissociato dei punk con la cresta, e lo sono ancora. Imperdibili mercoledì 19 all’Atlantide se avete anche solo un lontano interesse per la musica (Qui il flyer). Giovedì Enrico Der Maurer Gabrielli al festival Ipercorpo a Forlì (Qui il programma), oppure Carla Bozulich al Neon Caffé a Rimini (dalle 21, ingresso gratuito); venerdì a spinellare con gli OM al Boulevard di Misano Adriatico (dalle 21, ingresso quindici euro), oppure prima giornata del September to Dismember (cinque euro), che prosegue sabato con un cartellone da paura: Agathocles, Extreme Noise Terror e i marcissimi Black Temple Below i concerti da non perdere per nessuna ragione. Promesse da mantenere: la vostra rubrica preferita è di nuovo sul pezzo. Insulti, pacchi-bomba, minacce di morte eccetera al solito indirizzo: lagendinadeiconcerti(at)gmail(dot)com