Crea sito

DIME CAN MA NO ITALIAN | SPECIALE GEOGRAFIA SBAIA’: CLASSIFICHE DEL CASSO SUL ROCKIT

MA XE' MAI POSSIBILE CHE I VOTI I RIVI SEMPRE DALLA PROVINCIA BRUTTA D'iTALIA?
MA XE’ MAI POSSIBILE CHE I VOTI I RIVI SEMPRE DALLA PROVINCIA BRUTTA D’iTALIA?

Eora i me ga dito che su Rockit, el sito dove che per scoltare na roba tocca vardare el video della pubblicità dei goldoni, xè stà fatta a suffragio universale na classifica inutile sui meio dischi italiani dei ultimi 15 ani (1997-2012). Lassando perdare considerasion sul fatto che tra i primi venti ghe xè soeo dischi de Afterhours, Verdena e Teatro Dei Orori, i potenti mexi pagai dalla suddetta pubblicità dei goldoni ga permesso da raccogliere e pubblicare dati incredibili, per esempio quai xè i dischi meio secondo i abitanti de diverse città italiane. No ghe xè nisun rappresentate dal veneteo e qua me ga girà i coioni quindi bisogna porre rimedio.
Grassie alla visibilità e all’attension che Bastonate dà aea realtà veneta e grassie al nostro sponsor, le cartucce nichelate da caccia della IMBALINABEN (te poi spararne anche una e le copa tuto queo ca se move, consigliate per andare a caccia de lievri o sindacalisti) ecco la classifica dei meio dischi italiani (no solo veneti, semo xente ca ne piase anche la roba esotica) dai paesi ca cunta in Veneto.

CONTARINA (detta Porto Viro):
1) Rotten Victims (grind crust da festa de l’unità, i ga na version growl della mazurka)
2) Porto Viro is Burning in loop per 13 volte come sa fosse un disco
3) Three Second Kiss – Music Out Of Music

ARIANO NEL POLESINE:
1) Samsara – Microkiller
2) Maisie – Morte a 33 giri
3) Morkobot -MoStRo

FASANA:
1) Canadians – A Sky With No Stars
2) Ohuzaru – S/T
3) Titti Bianchi / I Bagutti a pari merito

LOREO:
1) Lento – Earthen
2) Shizune – S/T
3) Uno qualsiasi dei Raein

CAVANELLA D’ADIGE:
1) Vernice – Stefano D’Orazio
2) Dead Elephant – Lowest Shared Descent
3) OvO – Cicatrici

ROSOLINA:
1) The Secret – Solve Et Coagula
2) I camion che i passa in Romea
3) Miss Violetta Beuregarde – Evidentemente non abito a San Francisco

BELLOMBRA:
1) Claudio Lancinhouse – Hardcore for life
2) Derozer – Alla nostra Età
3) L’Odore Dell’Argento – Demo