Crea sito

IL TITOLO ORIGINALE E’ SPOILER!

"che cacchio c'entri tu con lois lane?"
“che cacchio c’entri tu con lois lane?”

Di nuovo in gioco/Trouble with the curve (ooops!) è la storia di un talent scout di baseball (Clint) che ha una figlia (Amy) e Justin Timberlake che gli ronzano intorno, sogna cavalli e dice ai suoi capi che il ragazzoccio ciccio bianco battitore prodigio di un team giovanile c’ha problemi a colpire le palle curve. In pratica il nocciolo è che Clint ha problemi di comunicazione perchè:

  1. la figlia c’ha la sindrome dell’abbandono, Clint dice: “eh t’ho abbandonata ma sapevo quello che facevo, perchè rompi il cazzo?” e lei invece c’ha 35 anni e vuole ancora parlarne. Ma perchè rompe il cazzo?
  2. Justin Timberlake fa come se fosse a casa sua, Clint non vorrebbe e lui continua e ad un certo punto Clint si rassegna. Ma perchè rompe il cazzo?
  3. John Goodman qui è troppo bonaccione per farsi ascoltare da qualcuno e Clint gli mangia una pizza in faccia.
  4. ci sono due nemici, uno per Clint e uno per Amy: il primo che guarda il baseball col computer viene sconfitto da Clint dopo che Clint gli aveva detto esplicitamente: “Ma perchè rompi il cazzo?”. L’altro da Amy ma fuoricampo, non nel senso del baseball.
  5. c’è il crossover con Terminator, non scherzo: il capo T1000 parteggia per il nemico di Clint che guarda il baseball col computer non perchè pensa che Clint sia ormai vecchio, ma perchè sta arrivando l’era delle macchine, lui è il T1000 e lo sa bene.
  6. c’è una sottotrama coi cavalli in flashback che poi torna tutto e che è la sottotrama di default di ogni film dal 1898 ad oggi. Avete capito quale.

Il film non ha una regia, sublima direttamente dalla sceneggiatura allo schermo mentre voi siete in sala. Succede anche che il ragazzoccio ciccio bianco battitore prodigio è uno stronzo montato, invece c’è un modello sconosciuto lanciatore messicano acqua e sapone che è il micheal jordan del baseball, ma non nel senso di quando michael jordan giocava a baseball, nel senso che lancia palle a 400km/h di default grazie al suo allenamento in cortile col fratellino decenne. Naturalmente Clint e la sua banda finiscono nel motel dove lui fa i compiti, vende noccioline e ha sviluppato la palla curva più letale della storia del baseball che… ASPETTA! Il ragazzoccio antipatico di prima c’ha problemi con la palla curva, vuoi vedere che…

Lo sviluppo dei personaggi passa attraverso queste scene chiave:

-Clint non ascolta i dottori. Clint canta “You are my sunshine”. Clint dice “Figlio di puttana!”.

-un battitore scoperto da Clint che vedi fare schifo all’inizio, diventa fortissimo quando viene la mamma a vederlo giocare.

-gli avvocati sono subdoli.

-Amy Adams riscopre i valori sani dell’america tornando a mangiare carne dopo una parentesi vegetariana. La cosa coincide col fatto che finalmente scopa.

-un ragazzotto magrolino cogli occhiali viene vessato, ma avrà il suo momento di gloria colpendo una palla con il culo.

-ci saranno dei chiarimenti e una gru verso l’alto sulla schiena di Clint che va via fumando il sigaro.

In-jokes:

  1. amy adams fa la ruota e ammicca per farci sapere che lei ha fatto la ballerina
  2. justin timberlake si stupisce che sa ballare e ammicca dicendo una cosa come “non sapevo di essere un ballerino nato”
  3. clint eastwood guarda in camera incazzato come quando i figli gli hanno regalato il telefono coi tasti giganti in gran torino. Poi ammicca.

In neretto le cose che non ci si crede.

Alla fine del film mangiate un hamburger navajo all’old wild west a fianco del multisala e sorriderete in pace con voi stessi.