Crea sito

True men don’t kill coyotes – Basta lame, basta infami, basta leggi di merda sulla caccia – Bastonate ai cacciatori di merda, in difesa delle bestiole

Wodan cavalca minaccioso nei cieli, ma davanti alla Lipu si caca in mano (courtesy of fotomontaggifattimale.wordpress.com)

CACCIA, INCREDIBILE EMENDAMENTO DI MODIFICA DELLA 157:
VIA LIBERA ALL’ABBATTIMENTO DEGLI ANIMALI SU TUTTO IL TERRITORIO, PARCHI INCLUSI

L’iniziativa del senatore Molinari (Terzo Polo) ma con una probabile accondiscendenza generale. Prevista anche la “densità zero”, cioè l’eradicazione delle specie considerate alloctone.
Le associazioni ambientaliste: “Gravità inaudita. Molinari ritiri il testo “stermina-fauna” e i partiti ne prendano pubblicamente le distanze”.

Adesso basta, vigliacconi bastardi che, con la scusa del vostro filetto per cena e del voler recuperare in qualche modo la virilità che mai e poi mai vi sarà concessa, andate in giro ad ammazzare bestiole a distanza, anzi, andate in giro ad ammazzare bestiole senza “a distanza”, perché se pure aveste il fegato di usare un coltello, questo non renderebbe voialtri uccisori di fagiani dei capi indiani, o soltanto degli uomini.

Siete dei bambini imbecilli, ciccioni e sadici, torturatori di lucertole e di gattini, bruciatori di formiche, allagatori di formicai, spregevoli sparatori di mamme lupo che con coraggio (loro femmine, loro bestiole) difendono con le unghie e con i denti – quello che hanno – il loro territorio, i loro cuccioli e la loro specie da voi, voi merde che in teoria apparterreste alla razza umana, quella che – sempre in teoria – si è evoluta, ha studiato e ha capito che non si uccide per il gusto di uccidere.

Già, perché, avete altre scuse? Vi piace uccidere, eh? Bello il sangue? Di che sa? Annegate i gattini, quando nascono? Uccidete gli agnellini a mani nude? FATE VOMITARE I CANI e che il disprezzo di chi alla razza umana appartiene veramente possa prendere corpo, diventare spirito malvagio e ghermirvi nella notte, e vestirvi di pelle di animale, e liberarvi terrorizzati nei boschi per BRACCARVI nella notte di Valpurga.

FIRMA LA PETIZIONE

Kalami, nessuno ti farà mai del male!