Crea sito

L’agendina dei concerti Bologna e dintorni – 5-11 novembre 2012

Questa sera XM24 Nadja + OvO + Citizens, dalle 21.30 ingresso quattro euro… i Nadja replicano martedì 6 al Cisim di Lido Adriano, apre Enrico Malatesta… Mercoledì 7 a MeryXM si parla di ortaggi… Venerdì 9 altra scarica di legnate all’XM24: Dispo, Haboryn (nessuna parentela con), Ayokera, Morton e Fantastic Bra, dalle 22 per il solito pugno di spiccioli… Sabato al Bronson per “Rifondazione indie rock” gli amici degli amici… Imperdibili Zun Zun Egui domenica al ClandestinoScriveteci

L’agendina dei concerti Bologna e dintorni – 29 ottobre-4 novembre 2012

 
Da Beverly Massachussets a Casalecchio di Reno via crisi finanziaria, se vi piacciono i Mogwai ma non avete i soldi per andarli a vedere al Primavera del cazzo ecco l’alternativa low-cost: Caspian stasera al Blogos (dalle 21, otto euro ad oltre), apre Thisquietarmy che è la vera meraviglia (Qui l’intera discografia in streaming)… L’unica festa di Halloween che abbia anche solo lontanamente senso è all’XM24… Giovedì 1 i bastardi del rock’n’roll Hellvis e gli abruzzesi terribili FiftyNiners al Chet’s per una seratina tranquilla dove si suderà poco (dalle 21, pochi euri)… Come Roma con Cartagine: i Gronge, ovvero la cosa migliore mai successa all’Urbe dalla nascita del canto gregoriano a oggi torna all’XM24 venerdì 2 (dalle 22, quattro euro), aprono i Mother Propaganda, qualunque altro programma diventa pleonastico… Serata di darkettaccio alla disperata sabato 3 all’Atlantide (Qui il flyer)… Domenica

L’agendina dei concerti Emilia Romagna – 8-14 ottobre 2012

 
Questa sera a Bologna Gab De La Vega vi laverà la coccia a furia di punk acustico militante con le sue tirate contro il consumo di animali morti; al Black Fire pub dalle 22, apre Raimundo, la serata è a ingresso gratuito quindi fatevi sotto… Seconda serata MeryXm mercoledì 10, film sulla Par Tòt parata e a seguire concerto brasileiro, come sempre gratis da orario aperitivo… al festival Superficie a Cesena Marcello Lorrai e Wu Ming 2 intervengono, Stefano Pilia e Egle Sommacal sonorizzano, dalle 18 ingresso gratuito, cibo e bere a prezzi popolari… Infine al Bartleby live dei Morse Code, math rock alla vecchia da ex membri dei Caboto, gratis dalle 22… Da non perdere giovedì i Rangda al Chet’s Club… Venerdì 12 all’XM24 prima serata benefit per il Vecchio Son, sul palco Sumo, Intothebaobab e Malascena, a seguire djset trash porca madonna style, dalle 22 cacciate gli spicci che è per una buona causa… E sabato pure però all’Atlantide, nientemeno che i Nabat (che come concetto è come dire gli Iron Maiden in uno sgabuzzino), si inizia alle 21 tassative, la conta dei feriti a dopo… Sabato anche Federico Fiumani in “Confidenziale” al Candy Bar (dalle 21.30, dieci euro), Talibam! al Sidro (dalle 22, cinque euro) e Teho Teardo al Calamita (dieci euro più tessera ARCI)… Domenica June Miller al Caffé Rubik per “Musica Sigillata”, oppure Ryat al Clandestino… Per segnalazioni, anatemi, proposte di matrimonio: lagendinadeiconcerti(at)gmail(dot)com

L’agendina dei concerti Bologna e dintorni 19-31 dicembre 2011

 
Ultimi fuochi. La città si svuota in occasione delle festività natalizie, forestieri e studenti fuori sede tornano al paesello a mangiare i babbalubba, i locali chiudono, solo foschia e gelo per le strade, sembra di stare a Parma. Meno male che questa sera al Clandestino arrivano i Vialka (gratis, dalle 22.30) a ricordarci che comunque il tempo scorre lungo i bordi (visti ormai 5 anni fa all’XM24, il tempo passa per tutti lo sai…). Martedì 33Ore al Teatrino degli Illusi (gratis, dalle 20), mercoledì Nicola Ratti all’Elastico (gratis, dalle 20), giovedì un cazzo e venerdì Rick Hutton al Bravo Caffè, e se il tempo non scorre lungo i bordi stavolta allora io non lo so… Da venerdì a domenica scatta la tre giorni Passatelli in Bronson, l’ideale se il Natale invece che con i vostri preferite passarlo in compagnia di Massimo Volume, Bachi Da Pietra e compagnia frizzante, poi il nulla fino a martedì 27 dicembre con i Raw Power al LabAq16 (aprono Debunk e End Of A Season, chiudono Mr. Tomato, flyer qui sotto da stampare e far girare, vai di Rank Xerox…), e il tempo continua a scorrere lungo i bordi… Salvo appuntamenti imperdibili dell’ultim’ora (che potete segnalarci a lagendinadeiconcerti(at)gmail(dot)com) questa è l’ultima agendina per il 2011, vi aspettiamo nel 2012 con un’edizione ancora più ricca e tante altre mirabolanti novità (si dice così, no?). Buone feste (se ne farete) e che i Maya ce la mandino buona…

 

L’agendina dei concerti Bologna e dintorni – 12-18 dicembre 2011

Marco Fiorito conosciuto come Kaos One, Don Kaos, Dottor K o più semplicemente Kaos (Caserta, 1971) è un rapper, beatmaker, writer e breaker italiano, ha cominciato la propria carriera già nel 1985, dapprima come ballerino di breakdance e writer, poi come MC, in inglese ed in italiano.

 
Se rientrate nella cerchia dei maniaci degli onanisti strumentali con cognoni italiani ridicoli questa è la serata per voi: Al Di Meola al Teatro delle Celebrazioni, e via andare. Per tutti gli altri il poppettaro doityourself canadese Pat Jordache al Clandestino (gratis dalle 22.30). Martedì se anche a voi come a me manca mone per il Soweto Gospel Choir al Teatro EuropAuditorium, ma anche se il grano invece ce l’avete, date retta a me: Burial Hex all’Elastico (dalle 20, gratis), e i neuroni diventeranno qualcosa di non più necessario. Mercoledì ultimo fumettistico MeryXM per il 2011, altrimenti Thrashfest all’Estragon con Mortal Sin, Heathen, Destruction, Exodus e tre brasiliani e un negro che si ostinano ad andare in giro pretendendo di chiamarsi Sepultura (però a ‘sto giro fanno solo pezzi da Beneath The Remains, Arise e Chaos A.D.); il massacro inizia alle 18.30 e costa trenta euri. Giovedì Musica Da Cucina all’Elastico oppure se vi sentite introspettivi Damon & Naomi con Richard Youngs di spalla al Bronson (21.30, dodici euro). Venerdì c’è Kaos al Sottotetto (più altri rapper inutili – vedi flyer – dalle 22, dieci euro più tessera del locale che dovrebbe essere altri cinque euro, ma potrei sbagliarmi), altrimenti prima serata della Festa Pagana all’XM24 solo concerti, headliner i blackster transilvani Negura Bunget (dalle 22, quattro euro, flyer da urlo, più del solito), o ancora Z’EV e gli amici al Bartleby (per il flyer vedi sotto). Sabato Festa Pagana però con anche djset, celebrazione di matrimoni, mangiafuoco, gnomi, tizi che si appendono e tutto il resto; se ci siete rimasti sotto venerdì, Z’EV replica al Clandestino (22, gratis). Domenica Paolo Fresu in solo al Teatro delle Celebrazioni. Consigli? Critiche? Pacchi bomba? Minacce di morte? lagendinadeiconcerti(at)gmail(dot)com